Scroll Top
19th Ave New York, NY 95822, USA

Bambini al ristorante – Centro Commerciale Città dei Templi

Bambini al ristorante senza stress, è possibile!

Bambini e ristorante: molto spesso un binomio che prelude al disastro!
Non solo per i genitori è difficile godersi il pasto, quando portano il loro bambino fuori, ma non è raro che anche gli altri commensali vengano disturbati.

In realtà, non sempre mangiare fuori con i bambini dev’essere una tortura per tutti!
Basta seguire alcune linee guida, e godersi un pasto in compagnia potrebbe diventare più semplice di quello che credevi.

I bambini, per loro stessa natura, possono essere energici e imprevedibili, ma ciò non significa che ci si debba arrendere all’idea di restare tappati in casa per sempre o vivere il pasto fuori con ansia.

Ecco qualche consiglio per te!

Bambini e ristorante, un binomio che fa discutere

Alcune persone sostengono che i ristoranti non siano luoghi adatti ai più piccoli, mentre altri sono convinti che anche loro abbiano il diritto di gustare una buona cena fuori casa.Portare i bambini al ristorante può essere fonte di stress per una famiglia

Qualunque sia la tua opinione a riguardo, il dilemma è sempre questo: è corretto portare i bambini in un ristorante, o è meglio evitarlo per non arrecare fastidio agli altri?

I bambini possono essere rumorosi, fare capricci o correre in lungo e in largo per il locale. Ciò potrebbe causare fastidio agli altri clienti, che si aspettano di trascorrere una serata tranquilla e rilassante, ma anche ai camerieri, che portano piatti pesanti e si ritrovano spesso a dover schivare schegge urlanti alte un metro.

Alcuni genitori, però, sostengono che portare i bambini al ristorante sia un’esperienza educativa. Durante una cena fuori, i bambini possono imparare a comportarsi correttamente a tavola, adattarsi a nuove situazioni e sperimentare sapori diversi.

Inoltre, è un modo per trascorrere del tempo di qualità in famiglia, lontano dagli impegni quotidiani. Molte volte, i bambini sono anche attratti dalla possibilità di mangiare cibi diversi da quelli a cui sono abituati a casa, come pizza o gelato.

Per rendere l’esperienza più piacevole e meno traumatica per tutti, ecco qualche regola che puoi seguire.

Non arrivare impreparato

Quando si va al ristorante con i bambini, è sempre utile portarsi dietro alcuni oggetti per rendere l’esperienza più piacevole e agevole per tutti.

Innanzitutto, è una buona idea portare una borsa o uno zaino con alcuni giochi o attività per intrattenere i bambini durante l’attesa e il pasto. Ad esempio, si possono portare dei libri da colorare, dei giochi di società portatili o dei puzzle.

Questo permette ai bambini di tenersi occupati e di evitare che si annoino o comincino a dare fastidio agli altri clienti.

Inoltre, potresti portare in borsa dei cracker o grissini, in modo da poterli dare al tuo bambino nel caso in cui l’attesa si protragga o il ristorante non offra subito il pasto.

I bambini diventano facilmente irritabili, quando sono affamati, e in questo modo puoi temporaneamente tappare il buco nello stomaco.

Insegnare ai bambini come stare a tavola

Uno dei problemi principali, quando si mangia con i bambini al ristorante, è impedire loro di alzarsi da tavola, soprattutto quando gli spazi non sono adatti ai giochi e alle corse. Spesso i bambini al ristorante possono disturbare gli altri commensali e i camerieri

L’educazione inizia a casa: i bambini imparano gran parte delle loro abitudini e comportamenti dai loro genitori, quindi è essenziale che siano loro i primi a dimostrare buone maniere a tavola per poter insegnare queste abitudini positive.

Ovviamente, non ci si può aspettare che i bambini imparino tutto dalla notte alla mattina, ma con il tempo e la pratica, svilupperanno buone maniere a tavola.

La scelta del ristorante è cruciale!

I passatempo e gli snack sono in borsa, hai passato molto tempo a insegnare a tuo figlio come comportarsi a tavola, ma forse tutto questo non è abbastanza, per evitare che una cena fuori si trasformi in un disastro.

A volte, i genitori fanno un errore cruciale: pretendono di portare i bambini in un luogo che li annoia, senza stimoli, aspettandosi che stiano fermi e zitti per ore.

Magari il tuo bambino è educatissimo e hai portato pastelli e album da colorare per un esercito, ma sei proprio sicuro che scegliere un ristorante chic, con tovaglie candide e camerieri impomatati, sia la cosa migliore?

Esistono moltissimi ristoranti child friendly, con uno spazio dedicato ai giochi, menu personalizzati per i più piccoli e tutto ciò di cui una famiglia con bambini potrebbe avere bisogno.

Per goderti un pasto in famiglia, infatti, forse devi scendere a compromessi, e fare in modo che proprio tutti i membri della famiglia siano felici, anche il tuo bambino!

Cena o pranzo fuori con i bambini: follia?

Molte persone vedono con sospetto l’idea che i bambini possano mangiare fuori con i genitori, perché molto spesso finiscono per infastidire tutti i commensali. Per questo motivo, esistono anche ristoranti che vietano l’ingresso ai bambini.È possibile portare i bambini al ristorante senza stress, con qualche accorgimento

Del resto, i bambini sono bambini, e per quanto educati, è davvero difficile che restino seduti fermi per tutta la permanenza al ristorante.

Ma non ti preoccupare, non devi rinunciare alle uscite fino alla maggiore età dei tuoi figli: basta un po’ di fantasia e scegliere il ristorante giusto, attrezzato per accogliere anche i più piccolini.

Nel centro commerciale Città dei Templi, tra una compera e l’altra, puoi fermarti a pranzo o a cena con la tua famiglia da Burger King: i bambini sono i benvenuti!